Insalata di tempeh

Sono riuscita ad aspettare quasi l’autunno  per pubblicare questa ricetta prettamente estiva, ma pazienza… forse le belle giornate non sono ancora finite e si potrà preparare ancora qualche volta… Spero perdonerete la approssimazione nella lista degli ingredienti e anche la foto che vede come protagonista un’insalata preparata la sera prima e fotografata il giorno dopo, risultando, così un pochino asciutta, ma purtroppo non avevo più maionese da aggiungere e volevo assolutamente fotografarla perché questo piatto era davvero da pubblicare…

img_4021

per 4 persone

1 panetto di tempeh da 250 gr- 3 carote- 150/200 gr di maionese vegetale- pomodori- insalata- o tutto quello che vi piace

tagliare il tempeh e le carote a striscioline piuttosto sottili ( circa 2 mm) e lessare tutto per 5 minuti in acqua bollente. Scolare, lasciare intiepidire e condire con la maionese, poca per volta, secondo il vostro gusto. Comporre il piatto con insalata pomodori e l’insalata di tempeh.  Davvero deliziosa e come al solito semplice e veloce.

Per preparare la maionese io vado sempre a occhio quindi provate anche voi:  tanto per cominciare assicuratevi che il latte contenga una buona percentuale di grassi perchè altrimenti la maionese non monta. Purtroppo non so dirvi esattamente quanti ne servono, ma per esperienza personale, un latte contenente 1,3 gr di grassi, non monta, quello confezionato che uso io ne contiene 2,3 gr. Se volete fare la maionese con il latte di soia autoprodotto vi consiglio di usare 800 ml di acqua per 100 gr. di soia secca, così che potrete diminuire anche la dose di olio da usare nella maionese… Spero di essere stata chiara😄!

Ma tornando al procedimento per fare la maionese in casa, nel bicchiere del frullatore ad immersione mettere 100 ml di latte di soia, 1/2 cucchiaino di aceto e 100 ml di olio di semi di girasole deodorato, cominciare a montare per circa 30 secondi, aggiungere ancora dell’olio e montare di nuovo. Tutti dicono che bisogna continuare a versare l’olio a filo mentre si monta la maionese, io che ho solo due mani vi posso assicurare che monta benissimo anche se fate delle pause per aggiungere l’olio, alla fine aggiungere anche il sale, secondo i vostri gusti. Continuate a montare finchè la maionese non é ben soda et voila é già pronta. Altra preparazione talmente semplice che può essere fatta anche all’ultimo minuto come antipasto velocissimo accompagnata da verdure da intingere e pane.

Prossimamente un post su tutte le varianti di maionese che preparo io…                      Con dosi precise, prometto!😊

Insalata di ceci estiva

imageQuesta insalatina di ceci è stata preparata per cena e poi portata in spiaggia il giorno dopo, ancora più gustosa. Mi ha davvero saziato senza appesantirmi e quindi è stata promossa e ve la posto. Le insalate di legumi sono davvero ideali d’estate per non farli mai mancare nella nostra alimentazione nonostante il caldo.

ingredienti per 4 persone

400 gr di ceci cotti- 1/2 peperone rosso – 1/2 peperone giallo- 1 carota- 3 falde di pomodoro secco- 1 manciata di prezzemolo – 2 cucchiai di capperi – 1/2 limone- olio e sale

tagliare i peperoni a cubetti piccolissimi, potete usare un mixer se lo preferite… Io al solo pensiero di sporcare un attrezzo in più preferisco faticare un pochino di più con un coltello ben affilato. Grattugiare la carota, tagliare a pezzettini i pomodori secchi e tritare al coltello o come preferite i capperi e il prezzemolo. Unire tutti gli ingredienti in un aterrina, aggiungere qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva, il sale e il succo del limone. Amalgamate per bene, regolate il sapore secondo le vostre preferenze e lasciate riposare qualche ora… Ma é buonissima anche mangiata subito…

Ed ecco il mare…sullo sfondo image

E con questa ricetta partecipo alla raccolata ” Integralmente estate 2016” di Gocce d’aria, nella nuova sezione appena inaugurata “Legumi in chicco intero”.

image

Tofu strapazzato e basmati integrale

image

Per questa edizione dell’ Independence Day, vi lascio solo la colazione, che trovate qui e la cena, qui sotto. A pranzo siamo stati ospiti di mia suocera. Non ho pensato a fare delle foto perché avrei benissimo potuto mettere anche le sue ricette: zucchine agrodolci, melanzane  in insalata, melone a fette e pasta di grano saraceno con crema di zucchine al curry. Tutto dell’orto tranne il melone e tutto cucinato nel modo semplice e leggero che ci piace di più…

imageQuesta è una delle prime ricette che ho imparato per cucinare il tofu e devo dire che è sempre un successo perché si riesce ad insaporirlo per bene e la consistenza è molto piacevole. La preparazione come al solito è molto semplice e veloce. Mentre cuoceva il riso ho preparato il tofu e ho anche apparecchiato il tavolo per la cena, in 25 minuti tutto era in tavola.

Ingredienti per 3 persone

180 gr di riso basmati integrale- 250/300 gr di tofu al naturale, il mio era autoprodotto- 2 zucchine e 2 carote medie- 1 manciata abbondante di semi di zucca- 1 manciata di prezzemolo- 2 cucchiai di amari, facoltativo.

Il riso basmati cuoce in 20 minuti. Dopo averlo sciacquato sotto l’acqua metterlo in una pentola con 1/2 litro di acqua leggermente salata e portare a bollore, quindi abbassare la fiamma coprire con un coperchio e lasciare sobbollire per 20 minuti senza mescolare. Spegnere il fuoco e lasciare riposare ancora 5 minuti.

Nel frattempo tagliare a cubetti piccoli le carote e farle cuocere in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale per 5 minuti a fuoco medio, aggiungere poi le zucchine tagliate allo stesso modo, ancora un pizzico di sale e cuocere altri 5 minuti. Aggiungere 1 tazzina di acqua se necessario. Le mie verdure erano cotte, ma consistenti, voi regolatevi secondo il vostro gusto. A questo punto aggiungere il tofu sbriciolato e far insaporire ancora qualche minuto, aggiungendo il tamari oppure del sale e poi i semi di zucca tostati  in padella per 2 minuti mescolando continuamente.

Impiattare il tofu con il riso semplicemente condito con dell’olio extra vergine di oliva e del prezzemolo tritato

image