Pasta alla crema di tofu

imageQuesta crema, così com’è può essere spalmata sul pane per uno spuntino goloso, ma opportunamente diluita  è ottima per condire la pasta. Una ricetta velocissima da preparare, molto gustosa e nutriente. Il tofu se consumato in alternativa alle proteine animali, aiuta ad abbassare il colesterolo. E’ un alimento molto ricco di calcio, ma contiene anche ferro magnesio ed è una fonte di acidi grassi polinsaturi, in particolare omega-3. Ha poche calorie, pochissimi grassi, ha un indice glicemico molto basso ed è naturalmente senza glutine. Insomma un alimento che non può mancare nella nostra alimentazione. Oltretutto è completamente insapore e prende il gusto degli alimenti con cui lo cucini e per questo è molto versatile, si può usare per fare polpette, sformati (come questo), si può farlo strapazzato ( come qui), ma anche farci dolci, (come questa  tofu cake).

Ecco allora la ricetta per 3 persone

Per la crema                                                                                                                                                    125 gr di tofu- 15 foglie di basilico- 1 cucchiaino di paté di pomodori secchi- qualche cucchiaio di acqua-3 cucchiai di olio extra vergine di oliva- 2 cucchiai di semi di sesamo macinati- sale e pepe

Accompagnamento                                                                                                                                  1  pomodoro grande maturo- 2 cucchiai di olive nere- 300 gr di pasta che preferite, noi abbiamo usato spaghetti integrali di grano saraceno

 

Bollire il tofu per 5 minuti per togliere ogni retrogusto amarognolo e per renderlo più digeribile. ( uso sempre questo procedimento solo con il tofu confezionato). Frullarlo con un  minipimmer insieme a tutti gli altri ingredienti, regolare di sale e pepe e tenere da parte.

Quando la pasta è cotta, scolatela, ma tenete da parte un po’ di acqua di cottura per diluire la crema di tofu. Dovrete ottenere una consistenza fluida, ma corposa.  Versate la crema in una terrina, insieme al pomodoro tagliato a cubetti e alle olive e versare la pasta. Mescolare con cura per amalgamare bene tutti i sapori e aggiungete eventualmente ancora qualche cucchiaio di acqua o di olio, se preferite,per ammorbidire la crema nel caso si fosse rappresa. Servite subito e buon appetito.

Nota: Nel caso invece, che aveste usato troppa acqua e la crema fosse troppo liquida, potete saltarla insieme alla pasta brevemente in padella, ma attenzione perché si addensa in fretta…

 

Torta salata di mele e patate

Eccomi come promesso, con una ricettina semplice e veloce dal “libro della permacultura vegan

image

Ingredienti per una terrina 10X10

1 mela adatta alla cottura, (per esempio Renetta), 1 cipolla bianca piccola, 2 patate medie, 1 mestolino di brodo vegetale, sale di sedano
Affettare tutti gli ingredienti. Oliare uno stampo da crostata e ricoprire la base con uno strato di patate affettate; spargetevi il sale di sedano e coprite con uno strato di cipolle affettate. Procedete quindi con uno strato di mele. Ripetete fino al riempimento dello stampo, terminando con uno strato di patate. Aggiungete il brodo vegetale condite con un filo d’olio le patate e coprite con alluminio. Cuocete in forno giá caldo per 15 minuti, poi togliete l’alluminio e continuate la cottura ancora per 15/20 minuti

Il sale di sedano si puó fare  in casa con un essiccatore. Affettare finemente  gambi e foglie del sedano, metterli nell’essiccatore. Una volta secchi, semplicemente frullarli finemente… Ha un sapore davvero particolare ed é salato!!!  Il suo aroma si conserva per mesi.                              Ecco quello che ho ottenuto con mezzo sedano…

imageI