Insalata ricca di grano saraceno

cereali-senza-glutine-il-grano-saracenoIeri siamo stati al mare, e siccome a noi piace pranzare in spiaggia e io non mangio più pizza e focaccia allora mi sono preparata un’insalata strepitosa che ho accompagnato con un po’ di radicchio di castelfranco, come fosse pane 😉 Ecco la foto di quella che,avendone preparata in abbondanza, mi sono appena mangiata per pranzo

IMG_4818

Ingredienti per 3 persone

120 gr. di grano saraceno- 300 gr di acqua- 150 gr di ceci cotti- 5 falde di pomodori secchi- 2 manciate di rucola-3 cucchiai di pesto di mandorle e rosmarino per il quale vi serviranno 100 gr di mandorle e tre rametti di rosmarino-olio extra vergine- sale- peperoncino oppure olio piccante se vi piace per completare- insalata a vostro gusto per guarnire

Per cominciare tostare il grano saraceno in una padella per qualche minuto mescolando perché non bruci. Aggiungere l’acqua, una piccola presa di sale e portare a bollore, poi coprire con un coperchio, abbassare la fiamma al minimo e lasciare sobbollire per 20 minuti, finché tutta l’acqua non sarà asciugata. Lasciare riposare ancora 5 minuti.

Condire poi il grano saraceno con i ceci,. i pomodori secchi affettati sottilmente e la rucola tritata, aggiungere il pesto di mandorle e rosmarino, per farlo tritare in un mixer gli aghi di rosmarino, aggiungere le mandorle e frullare ancora, quando tutto sarà ridotto in polvere aggiungere una tazzina di acqua e olio a filo fino ad ottenere una crema più o meno granulosa a seconda del mixer che avete usato. Se ne avanzate, conditeci la pasta diluendolo con l’acqua di cottura…é stra buona, regolare di sale, aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva oppure piccante e infine servire con dell’insalata oppure da sola….Semplice veloce nutriente deliziosa!

IMG_4817E naturalmente è ancora più buona il giorno dopo…

Flan di carote alla cannella

 

img_4464

Quello che vi propongo oggi è un antipasto delicatissimo che profuma di feste di Natale.

La dolcezza della carota e il sapore aromatico della cannella rendono questi flan golosissimi e assolutamente da provare se vi piace la cannella. Io ho scelto di accompagnarli con una besciamella leggera e morbida per non coprire il loro sapore delicato.

Ingredienti per 4 persone

Per il flan

5000 gr di carote pulite-200 gr di tofu- olio-sale- 1 rametto di rosmarino- 1 cucchiaino raso di cannella in polvere-1/2 litro di acqua.

Affettare le carote finemente e farle rosolare in padella con olio extra vergine di oliva e una presa di sale per qualche minuto. Aggiungere 1/2 litro di acqua, un rametto di rosmarino legato bene perché non perda nemmeno un ago e cuocere per circa 15 minuti o finché le carote non saranno tenere. A questo punto togliere il rametto di rosmarino e mi raccomando di non lasciare aghi perché rilasciano un gusto amarognolo dopo essere stati frullati. Aggiungere il tofu sbriciolato, cuocere ancora finché l’acqua non si sarà asciugata completamente. Regolare di sale e aggiungere la cannella, mescolare bene e frullare tutto con il frullatore a immersione. Oliare 4 stampini monodose e versare il composto. Infornare a bagno maria a 160 gradi per 30 minuti. Lasciare intiepidire qualche minuto e sformare direttamente nei piatti

Nel frattempo preparare la besciamella:

1/2 di latte vegetale- 20 gr di amido di riso- olio- sale- pepe- una stecca di cannella.

Scaldare il latte vegetale con la stecca di cannella e una presa di sale tenendone da parte un mestolo che andrà miscelato con l’amido di riso e due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando il latte bolle versarci dentro la crema ottenuta con l’amido, sciogliere bene, mescolare e far addensare. Mescolare ancora un paio di minuti e usarla come base per i flan. Se dovesse addensarsi troppo aggiungete un po’ di latte per stemperare.

Servire i flan sopra la besciamella  e completare con anacardi, semi di zucca tritati, pepe e un’ulteriore spolverata di cannella se  vi piace.

Buon appetito!

img_4468

 

 

Insalata di tempeh

Sono riuscita ad aspettare quasi l’autunno  per pubblicare questa ricetta prettamente estiva, ma pazienza… forse le belle giornate non sono ancora finite e si potrà preparare ancora qualche volta… Spero perdonerete la approssimazione nella lista degli ingredienti e anche la foto che vede come protagonista un’insalata preparata la sera prima e fotografata il giorno dopo, risultando, così un pochino asciutta, ma purtroppo non avevo più maionese da aggiungere e volevo assolutamente fotografarla perché questo piatto era davvero da pubblicare…

img_4021

per 4 persone

1 panetto di tempeh da 250 gr- 3 carote- 150/200 gr di maionese vegetale- pomodori- insalata- o tutto quello che vi piace

tagliare il tempeh e le carote a striscioline piuttosto sottili ( circa 2 mm) e lessare tutto per 5 minuti in acqua bollente. Scolare, lasciare intiepidire e condire con la maionese, poca per volta, secondo il vostro gusto. Comporre il piatto con insalata pomodori e l’insalata di tempeh.  Davvero deliziosa e come al solito semplice e veloce.

Per preparare la maionese io vado sempre a occhio quindi provate anche voi:  tanto per cominciare assicuratevi che il latte contenga una buona percentuale di grassi perchè altrimenti la maionese non monta. Purtroppo non so dirvi esattamente quanti ne servono, ma per esperienza personale, un latte contenente 1,3 gr di grassi, non monta, quello confezionato che uso io ne contiene 2,3 gr. Se volete fare la maionese con il latte di soia autoprodotto vi consiglio di usare 800 ml di acqua per 100 gr. di soia secca, così che potrete diminuire anche la dose di olio da usare nella maionese… Spero di essere stata chiara😄!

Ma tornando al procedimento per fare la maionese in casa, nel bicchiere del frullatore ad immersione mettere 100 ml di latte di soia, 1/2 cucchiaino di aceto e 100 ml di olio di semi di girasole deodorato, cominciare a montare per circa 30 secondi, aggiungere ancora dell’olio e montare di nuovo. Tutti dicono che bisogna continuare a versare l’olio a filo mentre si monta la maionese, io che ho solo due mani vi posso assicurare che monta benissimo anche se fate delle pause per aggiungere l’olio, alla fine aggiungere anche il sale, secondo i vostri gusti. Continuate a montare finchè la maionese non é ben soda et voila é già pronta. Altra preparazione talmente semplice che può essere fatta anche all’ultimo minuto come antipasto velocissimo accompagnata da verdure da intingere e pane.

Prossimamente un post su tutte le varianti di maionese che preparo io…                      Con dosi precise, prometto!😊