Gnocchi alla romana di teff e zucca

img_4475

È un po’ che utilizzo il teff, prima sotto forma di farina e poi anche in chicchi e vi assicuro che è un ingrediente davvero utile e versatile, soprattutto se, come me, avete eliminato uova e glutine. La sua farina è la migliore negli impasti perché lega molto bene quasi come quella che contiene glutine e i suoi chicchi oltre ad essere molto nutrienti, sono ideali per compattare sformati e polpette. Da qui l’idea di farne gnocchi alla romana, che sono ancora più buoni di quelli preparati con il semolino… Ci ho aggiunto la zucca che è tra i miei ingredienti preferiti di questa stagione e una crosticina croccante che li ha resi golosissimi… Provateli!!!😋

Ingredienti per 2 persone

100 gr di teff in chicchi-350 gr. di acqua-150 gr di zucca cotta e frullata-100 gr di mandorle-2 rametti di rosmarino-olio extra vergine di oliva-sale

In una padella mettere il teff e l’acqua, una piccola presa di sale e portare a ebollizione, poi abbassare la fiamma, coprire con il coperchio e cuocere per 15 minuti senza mai mescolare. Controllate ogni tanto che l’acqua non si asciughi, in questo caso aggiungere poca acqua calda per volta. Passati i 15 minuti, spegnare il fuoco e lasciare riposare altri 5 minuti. Nel frattempo dovreste avere cotto la zucca al forno oppure in padella e averne frullati 150 gr che servono per la ricetta, fate attenzione a far asciugare bene la zucca se la cuocete in padella .Aggiungere il puré di zucca al teff cotto, mescolare bene, regolare di sale e stendere il composto su una teglia allo spessore di 1 cm. circa e lasciarlo raffreddare completamente. L’ideale sarebbe prepararlo il giorno prima e conservarlo in frigo.

Per la crosticina croccante tritare in un mixer gli aghi di rosmarino, aggiungere le mandorle e frullare ancora, quando tutto sarà ridotto in polvere aggiungere olio a filo fino ad ottenere una crema più o meno granulosa a seconda del mixer che avete usato. Questa crema è ottima anche per condire la pasta, basterà stemperarla con un paio di cucchiai di acqua di cottura, versare la pasta e mescolare bene…

Con un bicchiere o un coppa pasta piccolo tagliate il composto di teff e zucca, io ho ottenuto esattamente 12 gnocchi di 4 cm di diametro.

Oliare una pirofila o due tegliette monoporzione, disporre gli gnocchi leggermente accavallati, spalmare la crema di mandorle e rosmarino e infornare a 180 gradi per 20 minuti, poi finire con qualche minuto di grill, ma teneteli d’occhio perché il grill li brucia in fretta.

Lasciarli intiepidire leggermente e… Buon appetito!

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta Integralmente autunno di gocce d’aria

img_4415

Annunci

7 thoughts on “Gnocchi alla romana di teff e zucca

  1. Cara Pitti, da tanto penso di chiamarti ma non ho più il tuo numero. Se hai tempo e voglia, durante le Feste ci sentiamo. Ti mando un abbraccione e ti faccio i complimenti per lo splendido blog!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...